Auto usate: 5 consigli per andare sul sicuro

auto usate

Acquistare un’auto usata è spesso una necessità: i costi sono infatti di gran lunga inferiori rispetto a quelli dei veicoli nuovi e con una certa attenzione è possibile anche concludere dei veri affari. Naturalmente però, rivolgersi al mercato dell’usato comporta sempre un certo margine di rischio: abbiamo molte meno garanzie e le brutte sorprese sono spesso dietro l’angolo. Bisogna quindi prestare molta attenzione per evitare di prendere una fregatura.

Oggi vi diamo 5 consigli per andare sul sicuro e rischiare il meno possibile acquistando un’auto usata.

#1 Rivolgersi ad una concessionaria online

Per evitare brutte sorprese conviene sempre rivolgersi ad un concessionario ed evitare di acquistare direttamente da un privato. Questo non significa però che sia necessario andare nelle rivendite locali: anche online si possono trovare delle grandi occasioni, basta scegliere le migliori concessionarie in rete. Se per esempio cercate delle auto usate Monza, potete scegliere online i modelli che vi interessano e andarli poi a visionare personalmente negli showroom locali: generalmente ce ne sono sia a Milano che a Torino.
Affidarvi ad una concessionaria vi metterà al riparo da eventuali rischi e brutte sorprese e potrete stare più tranquilli.

#2 Chiedere sempre una garanzia

Acquistare un’auto usata è rischioso, ma possiamo evitare spiacevoli inconvenienti chiedendo una garanzia. Naturalmente un privato non è in grado di offrircela, ma le migliori concessionarie online e locali comprendono anche una copertura in caso di guasti meccanici o difetti di fabbrica del veicolo. In questo modo possiamo stare più tranquilli, perché in caso di problemi non saremo noi a doverci fare carico delle spese per la riparazione dell’auto. La garanzia base è di 12 mesi solitamente, ma acquistando un usato Arval si può arrivare a 3 anni di copertura gratuita.

#3 Verificare la targa

Se avete trovato un’occasione presso una concessionaria online e volete stare del tutto tranquilli, vi conviene chiedere la targa del veicolo. Potrete infatti controllare la storia pregressa dell’auto e avere maggiori informazioni in merito, in modo da evitare brutte sorprese. Se la concessionaria è affidabile potete anche evitare questo passaggio, ma visto che si tratta di una richiesta del tutto normale vale la pena verificare anche questo per essere del tutto tranquilli.

#4 Il chilometraggio: un dato importante

Il chilometraggio dell’auto usata è fondamentale, perché è soprattutto in base a questo fattore che viene scelto il valore di mercato del veicolo. Naturalmente quello che conta è anche la tipologia di auto, ma meno chilometri sono stati fatti e più il prezzo sarà elevato. Acquistando un veicolo da un privato c’è il rischio che il contachilometri sia stato manomesso, mentre in una concessionaria potete andare più sul sicuro da questo punto di vista. In linea di massima, non conviene mai acquistare un’auto che abbia macinato più di 100.000 km ma dipende anche dal modello.

#5 Privilegiare le auto Km 0

Se trovate delle auto usate a Km 0 vi conviene approfittarne perché solitamente sono delle vere e proprie occasioni da non lasciarsi sfuggire. Si tratta infatti di veicoli che sono stati usati dalla concessionaria per fiere ed esposizioni e che quindi sono pari al nuovo, ma hanno costi ribassati.