I vantaggi di montare un treno adatto alla stagione

vantaggi di montare un treno

Quali sono i vantaggi di montare un treno adatto alla stagione? Sostituire gli pneumatici invernali con quelli estivi non è solo un obbligo di legge. Effettuare il cambio è un’accortezza per la propria sicurezza, per garantirsi movimenti nelle migliori condizioni possibili. Si tratta di una constatazione fisiologica: con l’arrivo di temperature più miti le gomme estive assicurano una resa più elevata rispetto a quelle invernali. La differenza si avverte sotto il profilo dell’efficienza, della sicurezza e persino del consumo del carburante. La mescola delle gomme estive si deforma meno con il calore e garantisce una migliore tenuta di strada, spazi di frenata minori, minor rumorosità, minor consumo del battistrada e fa anche consumare meno carburante grazie alla minore resistenza al rotolamento.

I vantaggi di montare un treno adatto alla stagione

Va fatto notare che la mescola degli pneumatici invernali è molto più morbida. E con le elevate temperature tende a consumarsi molto più rapidamente, rischiando addirittura di sfaldarsi. Le gomme estive sono realizzate per fare i conti con un clima generalmente asciutto. Caratterizzato però da possibili piogge abbondanti e di norma con temperature che non scendono al di sotto dei 10°. Oltre alla mescola, l’altra grande differenza è quella riguardante le scanalature longitudinali: sono tre, ideate per raccogliere l’acqua e in seguito espellerla attraverso le scanalature longitudinali. Grazie ai bordi smussati dei tasselli si va così ad affrontare l’asfalto bagnato e il fenomeno dell’aquaplaning. Insomma, appare piuttosto chiaro che circolare in primavera e in estate con una vettura su cui sono montate gomme estive garantisca prestazioni più performanti, oltre che una certa sicurezza che altrimenti non si avrebbe.